Fosamax: indicazioni, dosaggio ed effetti collaterali


Fosamax è un farmaco usato per curare l'osteoporosi. L'osteoporosi è una malattia delle ossa che colpisce soprattutto le donne in menopausa e si manifesta con le ossa fragili e meno dense, che aumenta il rischio di frattura per il minimo trauma.

indicazioni

Fosamax è indicato in uomini e donne (soprattutto dopo la menopausa) che soffrono di osteoporosi. Questo farmaco è commercializzato da compresse e viene somministrato per via orale. La dose consigliata è di 1 compressa di 10 mg al giorno. La compressa deve essere assunto a stomaco vuoto al mattino. Non c'è bisogno di masticare o lasciare sciogliere in bocca. Attendere almeno 30 minuti prima di mangiare la prima colazione. Durante questo periodo, la persona non deve distendersi per evitare possibili irritazione dell'esofago. La durata del trattamento non è chiaramente stabilito, dipende dal paziente e dei risultati ottenuti. Si tratta di un trattamento a lungo termine risultante viene valutato ogni 5 anni

Controindicazioni

Fosamax è controindicato nei pazienti ipersensibili ad uno dei suoi pazienti componenti, quelli affetti da grave insufficienza renale o ipocalcemia (bassi livelli di calcio nel sangue) e coloro che sono affetti da una malattia che ritardare il passaggio del cibo attraverso il esofago (ad esempio stenosi). Il farmaco non deve essere somministrato durante l'allattamento, o persone che hanno una disabilità che impedisce riposare per almeno 30 minuti.

effetti collaterali

Diversi effetti collaterali sono stati prodotti, in particolare i problemi gastrointestinali (diarrea, nausea, vomito), mal di testa, vertigini, dolori vari (addominali, ossei e articolari), prurito e disturbi dell'esofago (esofagite, stenosi).

avvertimento

Trattamenti per Fosamax (in particolare trattamenti a lungo termine) sono a volte associati a fratture del femore. Al minimo dolore provato alla coscia o all'inguine, consultare un medico.

Per saperne di più