Osteoporosi e trattamento farmacologico



L'Alta Autorità della Salute della Francia nel giugno 2014 ha pubblicato un documento dedicato ai farmaci osteoporosi. Ricordate che questa è una malattia delle ossa che aumenta il rischio di frattura e che l'obiettivo del trattamento è quello di ridurre questo rischio.

Quello che la gente dovrebbe ricevere un trattamento dell'osteoporosi?

Secondo HAS, trattamento preventivo è necessaria solo in caso di elevato rischio di frattura, in funzione della densità minerale ossea (BMD) e altri fattori di rischio. SAH afferma che BMD è misurata da osteodensitometry e questo viene indicata se il risultato può portare ad una modifica del trattamento. BMD è considerato normale quando il punteggio T è maggiore di 1. T superiore a 2,5 punteggio indica l'osteoporosi.

Fattori di rischio per la frattura

SAH elenca una serie di fattori di rischio per fratture nei pazienti e nelle donne in menopausa.

In tutti i pazienti, i fattori di rischio sono: frattura da fragilità, spinale o periferico, corticosteroidi sistemici trattamento in corso o responsabili per l'osteoporosi (prolungata per esempio ipogonadismo), il fumo, più di 60 anni anni e condizioni immobilizzazione prolungata.

Nelle donne in menopausa, il rischio di frattura se ci ultima terapia con corticosteroidi sistemici, se inferiore a 19 BMI, la menopausa prima dei 40 anni di età e fratture da fragilità o del collo del femore in un parente di primo grado.

Alcolismo, diminuzione dell'acuità visiva e disturbi neuromuscolari costituiscono rischi di caduta e rottura.

Come stabilire un trattamento dell'osteoporosi?

Secondo HAS, alcune raccomandazioni devono essere applicate prima di ogni trattamento, come una correzione di una carenza di calcio o di vitamina D, l'abbandono di tabacco, prevenzione delle cadute e l'esercizio fisico. SAH ricordato che in tutti i casi, l'efficacia del trattamento si manifesta soltanto a lungo termine.

Quali sono farmaci efficaci per l'osteoporosi?

bifosfonati

Secondo HAS, molti farmaci di questa classe sono efficaci e hanno la seguente indicazione: trattamento dell'osteoporosi postmenopausale per ridurre il rischio di fratture vertebrali e dell'anca in pazienti ad alto rischio di fratture.

L'HA raccomanda un esame orale preliminare seguita da le cure necessarie e di riferire sulle modalità di assunzione a stomaco vuoto almeno 30 minuti prima di pranzo, in piedi o seduti, con un bicchiere d'acqua leggermente mineralizzata.

SAH classificate in tre lista principi attivi e farmaci esistenti, il loro dosaggio ed eventuali peculiarità.

I medicinali contenenti alendronato: Fosamax 10 mg compresse e generico che tratta anche osteoporosi maschile, Fosamax 70 mg compresse e generiche, Fosavance e ADROVANCE compresse (alendronato 70 mg e vitamina D3 2 800 o 5.600 tipi di interfaccia utente), la cui indicazione è riservata per le donne che soffrono di osteoporosi a rischio di insufficienza di vitamina D.

I medicinali contenenti acido zoledronico: Aclasta 5 mg I.V. e generico anche indicato per trattare l'osteoporosi negli uomini ad alto rischio di fratture e osteoporosi associata a terapia steroidea. Utilizzare precauzioni devono essere rispettate per evitare la fibrillazione atriale compromissione della funzionalità renale.

Farmaci contenenti risedronato: Actonel 5 mg compresse e generici indicati anche in caso di manutenzione o di aumentare la massa ossea nelle donne in postmenopausa che hanno bisogno di terapia con corticosteroidi prolungata, Actonel 35 mg compresse e generico anche indicato per trattare l'osteoporosi negli uomini con alta rischio di frattura, Actonel 75 mg e generico, compresse ActonelCombi (35 mg risedronato e di calcio / vitamina D3 1000 mg / 880 UI) per le donne che hanno bisogno di supplementi di calcio e vitamina D3 (1000 mg / 880 UI).

altri farmaci

Secondo HAS, altri farmaci possono essere usati per curare l'osteoporosi, ma seguendo alcune raccomandazioni. Denosumab (Prolia 60 mg) è indicato per il trattamento dell'osteoporosi post-menopausale. Tuttavia, la precisione ha questo farmaco deve essere usato solo come seconda opzione.

Raloxifene (Evista e Optruma 60 mg) è indicato per la prevenzione e il trattamento dell'osteoporosi postmenopausale, per ridurre il rischio di fratture vertebrali. La sua efficacia è stata dimostrata da un altro solo una parte di questo tipo di frattura, si è accurata.

Il ranelato di stronzio (Protelos bustine 2 mg, rivalutazione in corso da parte della HAS) permette di trattare l'osteoporosi grave per ridurre il rischio di fratture vertebrali e dell'anca in caso di controindicazioni o intolleranza se altri farmaci. In base ad esso, HA, è controindicato in caso di rischio di incidenti tromboembolici e non deve essere somministrato a pazienti con più di 80 anni.

Se una storia di fratture multiple vertebrali, HA raccomanda l'uso di teriparatide (Forsteo 20 mcg / 80 mcl iniezione). Questa sostanza è indicato per il trattamento di osteoporosi in un paziente che si presenta e due fratture vertebrali. SAH afferma che è un farmaco un'eccezione, la durata del trattamento non può superare i 24 mesi.

Quali sono i farmaci la cui efficacia è insufficiente?

Secondo HAS, alcuni farmaci non si sono dimostrati sufficientemente efficaci. Etidronate (Didronel) e ibandronato (Bonviva) la cui efficacia nella prevenzione delle fratture vertebrali non è stata dimostrata. Bazedoxifene (Conbriza) anche a causa di un inesperto su altri tipi di fratture. Si presenta un rischio di incidenti tromboembolici venosi.

Per saperne di più