Prevenzione della trasmissione attraverso le vie respiratorie

La Società Francese di Igiene Ospedaliera (SFHH) pubblicato nel marzo 2013 raccomandazioni di buone prassi per prevenire la croce trasmissione per via aerea in un ospedale. Queste raccomandazioni coinvolte in un contesto in cui le epidemie di influenza, in particolare l'A H1N1 nel 2009 e sindrome respiratoria acuta grave (SARS) nel sud-est asiatico nel 2003 ha ricordato l'importanza delle misure di base di igiene.

Il documento fornisce gli elementi necessari per l'attuazione delle misure igieniche per ridurre al minimo il rischio di trasmissione per via aerea o da goccioline contenenti microrganismi responsabili di infezioni delle vie respiratorie.

contesto


La Società Francese di Igiene Ospedaliera, ricorda nelle sue raccomandazioni che la strategia di prevenzione della trasmissione delle infezioni respiratorie incontrato attraverso questi ultimi anni significativi sviluppi a causa di:
  • episodi successivi di epidemie virali: 2003 SARS, influenza aviaria A H5N1 e pandemica A H1N1 nel 2009.
  • Aspetto di possibili nuovi agenti patogeni trasmissibili (ad es coronavirus).
  • rinascita Comunità di pertosse e morbillo più di recente.
  • Il fatto che la tubercolosi è un problema di salute pubblica.

Raccomandazioni generali per chiunque con la tosse


Il SFHH dirige le raccomandazioni a qualsiasi persona (paziente, il personale medico, i visitatori) con sintomi respiratori (tosse, espettorazione, e starnuti).
  • Coprire naso e bocca con un fazzoletto.
  • Gettare via il tessuto subito dopo l'uso.
  • In assenza di tessuto, tosse o starnuto nel vostro gomito o avambraccio al posto delle mani.
  • In caso di contatto con le secrezioni respiratorie o oggetti contaminati, lavarsi le mani.
  • Non toccare le mucose (occhi, naso, bocca) con le mani contaminate.
  • Indossare una mascherina chirurgica durante le visite e consultazioni.

Raccomandazioni per prevenire la trasmissione per via aerea


Raccomandazioni per prevenire la trasmissione da SFHH aerea hanno lo scopo di prevenire la trasmissione per via aerea di agenti infettivi, polveri sottili (u0026 lt; 5 u0026 micro; m, gocciolina nuclei) portati via aerea flussi su lunghe distanze e inalate dal cliente . Il posto di alveoli polmonari grave inquinamento in questo caso.

Misure di igiene consigliate dal SFHH:
  • Utilizzando una protezione dell'apparato respiratorio (prima dell'ingresso alla camera) dal personale e visitatori a contatto con il sospetto o affetti da patologia di trasmissione respiratoria del paziente.
  • Il paziente infetto dovrebbe essere in una camera singola con la porta chiusa.
  • Usando una mascherina chirurgica per l'indagato o affetto da patologia di trasmissione respiratoria dall'ingresso in ospedale, pronto soccorso, in ufficio e quando si lascia il paziente in camera.

Raccomandazioni in caso di trasmissione tramite goccioline


Queste raccomandazioni hanno lo scopo di prevenire la trasmissione da secrezioni bronchiali orotraqueo in forma di goccioline (particelle u0026 gt; 5 u0026 micro; m) che si depositano immediatamente dopo la questione durante la respirazione, di parlare, starnuti o tosse.

Il SFHH ricordarsi di essere impiantati, l'agente infettivo, direttamente o indirettamente, deve essere a contatto del viso di un soggetto ricettivo della mucosa (nasale, buccale, congiuntivale).

Misure di igiene consigliate dal SFHH:
  • Utilizzando una maschera chirurgica (dall'ingresso alla camera) dal personale e visitatori a contatto con un sospetto o affetto da una trasmissione di malattie respiratorie attraverso goccioline paziente.
  • Usando una mascherina chirurgica per l'indagato o affetti da una patologia di trasmissione attraverso le goccioline respiratorie (dall'ingresso in ospedale, pronto soccorso, durante la consultazione e quando lasciate la vostra camera) del paziente.
  • Il sospetto o affetto da patologia di trasmissione respiratoria del paziente goccioline dovrebbero essere in una stanza o un paragrafo singolo settore.

Raccomandazioni in caso di tubercolosi polmonare

  • In caso di tubercolosi polmonare sospetta: ulteriori precauzioni dovrebbero essere attuate dall'ingresso del paziente alla struttura sanitaria.
  • In tubercolosi polmonare sospetta e l'esame microscopico negativo, il sollevamento della trasmissione dell'aria ulteriori precauzioni è possibile a meno che:
    • La clinica e medica toracica di imaging indicano una tubercolosi polmonare attiva.
    • Il paziente è in contatto di una persona senza risposta immunitaria (principalmente HIV +).
    • Vi è il rischio di antibiotico-resistenti (RT5) tubercolosi.

Nota: un forte sospetto clinico (tosse, espettorazione, il trattamento iniziato) giustifica il mantenimento di misure di trasmissione aria per un caso di u0026 quot; microscopia positivo u0026 quot;.
Altre raccomandazioni della Società Francese di Igiene Ospedaliera sono i seguenti:
  • In tubercolosi polmonare sospetta, si dovrebbe aspettare di avere tre risultati negativi degli esami microscopici espettorazione o il tubo gastrico prima di fare una fibroscopia bronchiale.
  • La durata di precauzioni per prevenire la trasmissione per via aerea è di almeno 15 giorni dall'inizio del trattamento in caso di tubercolosi attiva polmonare contagiosa (esame microscopico positivo o convinzione clinica).
  • In caso di forte sospetto o se la diagnosi di tubercolosi resistenti agli antibiotici:
    • eseguire immediatamente ulteriori precauzioni per evitare trasmissioni d'aria.
    • Garantire la sua manutenzione per tutta la durata del ricovero.

Raccomandazioni per prevenire la diffusione di influenza stagionale


Secondo il SFHH:
  • Su sospetto o diagnosi di influenza: le ulteriori precauzioni per prevenire la trasmissione attraverso le goccioline deve essere eseguita, come i vaccini personale paziente e medico contro l'influenza ..

Per saperne di più