Tenesmo rettale


Il tenesmo rettale è la sensazione di aver bisogno di defecare, anche se le viscere sono già vuoti. Essa può essere accompagnata da dolore, crampi e sforzandosi di defecare. Il tenesmo rettale è un riflesso innescato da irritazione della porzione terminale del tubo digerente (colon, retto e ano). Le persone con tenesmo possono spingere molto duro (ceppo) per cercare di svuotare le viscere; tuttavia, eliminare solo una piccola quantità di feci.

Cause di tenesmo rettale

Tenesmo quasi sempre associata a malattie infiammatorie croniche intestinali che possono essere causati da una infezione o di altre condizioni. Può anche verificarsi in malattie che colpiscono i normali movimenti intestinali, noti come disturbi della motilità.
Le cause più comuni sono gli ascessi anorettali, tumori o cancro del colon, la malattia di Crohn, una infezione nel colon (colite infettiva), infiammazione del colon o del retto radiazioni (proctite o radiazioni colite), una malattia intestinale malattie infiammatorie del movimento (motilità) dell'intestino e colite ulcerosa.

sintomi associati

Oltre alla sensazione di tenesmo rettale solito appaiono anche costipazione. Chiamate il vostro medico se i sintomi di urgenza sono costante o intermittente.

trattamento

Non esiste un trattamento specifico per urgenza: di solito va via una volta che la causa è stata trattata esso provoca.
Maledirli associati con costipazione hanno bisogno di bere molta acqua e mangiare una buona quantità di fibra: aiuta ad alleviare tenesmo. Ci sono anche diversi farmaci che stimolano l'evacuazione di feci, come lassativi.

Per saperne di più